Corazzate della marina austriaca ancorate al porto di Pola Di sconosciuto - Imperial War Museum via First World War (Willmott, H.P., 2003)

Navi nemiche bombardano la costa abruzzese

Stamane, verso le 7:00, navi nemiche hanno bombardato il porto di San Vito Chietino e gli impianti ferroviari di Ortona a Mare; si lamentano soltanto lievi danni materiali”.

Questo lo scarno comunicato giunto il 3 febbraio dalla costa adriatica. La sortita della flottiglia austriaca non preoccupa. Qualche parola in più la si spende per l’Albania, dove la marcia austro-bulgara su Durazzo e Tirana prosegue senza intoppi. A Vienna si pubblicizza la simpatia delle popolazioni locali per l’esercito asburgico.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *